Questa discussione è chiusa

TFB Missione sulla Luna: Nel frattempo in sala comando...
#31

Enomis Curzon
Joined Trill
Ho visto tenente, mi sembra un pò teso... si rilassi...
Dopo che le porte del turbo ascendore si chiusero ordinò la destinazione al computer Rio grande
A quel punto il turbo ascensore iniziò a muoversi.
Appena arrivati alla navetta li attendevano altri sue uomini della sicurezza accanto alla navetta.
Tenente, ha mai pilotato? Sorrise Curzon al povero Tenente Jonson
#32

Blaze Jonson
Human
Le parole di Curzon non riuscirono esattamente nel loro intento. Dopotutto, il fatto di sapere che il proprio superiore sa che sei agitato, può avere un effetto... ancora più agitante. Ma Jonson, nonostante la sua giovane età e l'inesperienza, aveva superato tutti i vari test dell'accademia, uscendone con buoni voti, quindi non poteva semplicemente permettersi di cadere nel panico nella sua prima vera missione. Se proprio non riusciva a non essere agitato... si sarebbe almeno sforzato di sembrare calmo. E il periodo passato in turboascensore - per quanto si trattasse solo di pochi istanti - fu utile a per farlo, almeno un poco, riprendere.

Arrivati alla navetta, rispose quindi alla domanda di Curzon, affermando con sicurezza: "Sì, capitano." Per quanto non fosse un patito per il volo, ne era sempre stato portato. E sapere che il capitano si aspettava da lui qualcosa che era perfettamente in grado di fare aiutava a trovare la calma necessaria. "Ho fatto parecchie ore di volo, sia in Accademia che nel 'mondo reale', se mi permette questa espressione."
#33

Enomis Curzon
Joined Trill
Bene tenente. Ci porti giù sulla luna...
Detto questo Il capitano prese la postazione accanto a quella del timoniere, aspettando l'arrivo
#34

Blaze Jonson
Human
Il tenente Jonson entrò nella navetta, seguendo il suo capitano e si sedette al posto del timoniere.
"Sissignore!" Esclamò, dopo le parole di Curzon e cominciò i preparativi per il decollo. Pochi istanti dopo erano in volo, fuori dalla stazione e diretti alla base lunare. Ci volle solo qualche minuto per raggiungerla e richiedere il permesso di attracco. Nonostante gli arrivi e le partenze fossero stati bloccati, i due ufficiali erano comunque i benvenuti. La loro navetta era stata riconosciuta, quindi non era stato necessario convincere qualche addetto che avevano il permesso di attraccare. Il tenente Dupont aveva fatto bene il suo lavoro.
Questa discussione è chiusa


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)